Login

 Richiesta precedente Richiesta successiva

RICHIESTA SERVIZIO PROFESSIONALE: Avvocato
Prestazione richiesta

assistenza per divisione giudiziale (Richiesta CHIUSA)
Descrizione

Muore mio padre, Nov 2012, senza fare testamento, e quindi lascia mia madre e
noi tre fratelli eredi del suo patrimonio, che si compone di un unico immobile,
fatto di 5 unità tra abitativo e commerciale, in piena proprietà, dove io sono
l'unico che abita dal 92, nella casa inclusa in questo patrimonio, più 1/5
della sua casa natia in altro comune, una stanzina in sostanza, lasciatagli
dai miei nonni.
Mentre mio fratello maggiore, oltretutto rinunciatario sostituito dai suoi due
figli in quanto ha debiti con l'erario e mia sorella minore abitano in case
facenti parte del patrimonio di mia madre, ed avute da lei in donazione,
rispettivamente nel 2001 e 2014.
Dalla morte di mio padre e fino a questi giorni, essendo l'unico che abita
nelle sue proprietà sono stato l'unico a prodigarmi affinchè fossero fatte
tutte le pratiche dovute, pagando anche tutte le tasse, al fine di completare
la divisione, palleggiandomi e quasi umiliandomi nei confronti dei miei
fratelli che appagati dalle donazioni di casa e villa di mia madre non hanno
fatto altro, finora, di ostacolare il tutto, chi con pretese assurde ben oltre
il 22% di legge (mio fratello), e chi con ricatti di denaro (mia sorella) vista
la mia situazione di residenza in quella proprietà.
Ora esasperato da tutto e tutti, dopo aver fallito anche la mediazione, alla
quale mio fratello (figli) non si sono presentati, e dopo che le mie proposte,
molto vantaggiose per lui, anche ben oltre il 22% che la legge gli concede,
sono state rifiutate, ho pensato e messo in atto questa mossa, acquistando da
mia sorella la sua quota del 22% liquidandola in denaro e preso in donazione da
mia madre il suo 33%, come legittima sul suo patrimonio, che ancora avanzavo,
venendo in possesso del 77,78% sul totale, con i restanti 11,11% e 11,11% per i
miei due nipoti, in modo da presentarmi davanti ad un giudice con la
maggioranza assoluta e con pochi partecipanti.
Vorrei far partire una causa giudiziale, citando, a questo punto i miei due
nipoti, in virtù di mio fratello, e sapere quanto potrebbe costarmi un avvocato
fino a sentenza e i tempi per definire.
Il valore catastale del patrimonio oggetto è di E. 550000 commerciale tra 700 e
900 mila E.

Località/provincia
TERMOLI - Campobasso
Data esecuzione
05/25/2018


 Richiesta precedente Richiesta successiva



Richieste correlate: Recupero crediti - difesa Divorzio congiunto presso il tribunale di Parma Legale per separazione giudiziale Preventivo per analisi contratto franchising Preventivo per consulenza Risarcimento danni x sinistro stradale






Partners:

Professione casa   casa da vendere
 CHI SIAMO : SERVIZI : CONDIZIONI D'USO : NOTE LEGALI : PRIVACY : PAGAMENTI : CONTATTACI : LINK UTILI  : WWW.TROVANOTAIO.IT : WWW.TROVACOMMERCIALISTA.IT : WWW.TROVAAVVOCATO.IT : MAPPA DEL SITO  :  COOKIE, PRIVACY E GDPR
© 2008 - 2018 TROVA NOTAI/AVVOCATI/COMMERCIALISTI  All rights reserved.
Cambiolavoro S.r.l. P.IVA e Codice Fiscale: 13282090151
Home Page